L’alimentazione delle chiocciole sarà finalizzata ad una produzione di qualità piuttosto che alla massima crescita o resa, seppur nel rigoroso rispetto del loro fabbisogno nutrizionale nei diversi stadi fisiologici. L’alimentazione deve essere esclusivamente costituita da vegetali autoprodotti e tale coltivazione di vegetali dovrà avvenire all’ interno dei recinti.

Newsletter Subscription

AncoraThemes © 2019. All rights reserved.